Operatore moto d'acqua

IL COMANDO GENERALE CORPO DELLE CAPITANERIA DI PORTO, per voce del Contrammiraglio Stefano Vignani, ha espresso il suo parere favorevole all'utilizzo delle moto d'acqua da parte dei B.d.S. per l'attività di Salvataggio.

Il Corso è una specializzazione per B.d.S. ed è quindi destinato solo a loro.

Lo scopo del corso è di fornire le competenze necessarie per condurre e utilizzare una moto d'acqua durante un'operazione di soccorso, nel duplice ruolo di conduttore e soccorritore.

I REQUISITI PER PARTECIPARE AL CORSO SONO:

- patente nautica;

- brevetto di B.d.S 

  • brevetto Bagnino di Salvataggio della S.N.S. oppure attestato comprovante la qualifica di operatore al soccorso acquatico (Volontario ambulanze, Protezione Civile, Istruttore subacqueo, Vigile del Fuoco, Forze dell'Ordine ecc.);

- età minima 18 anni;

Durata del corso è di 12 ore (esrcitazione con la moto) e di 4 ore di teoria distribuite su 2 giorni di corso. La validità del brevetto è di 3 anni. Pre il rinnovo è abbligatorio un corso di aggiornamento.

1° Giorno

INZIO CORSO

TEORIA

  • Mezzi di salvataggio; Relazione tecnica sul p.w.c.
  • Pregi e difetti della moto d’acqua da salvataggio
  • Caratteristiche tecniche attrezz. di salvataggio in dotazione al p.w.c
  • Parti costruttive del p.w.c.
  • Elementi del codice della navigazione
  • Stage pratico di manutenzione; Funzionamento motore 2 e 4 tempi
  • Pulizia della grata; Pulizia dell’idrogetto
  • Check – list interno ed esterno moto
  • Operazioni di manutenzione ordinaria
  • Riparazione piccoli malfunzionamenti
  • Procedure di svuotamento acqua dall’interno del motore

Pratica in mare:

  • Test pratico di ingresso in mare con moto (i corsisti saranno accompagnati dal docente)
  • messa in acqua del p.w.c.- caricamento p.w.c. sul carrello
  • controllo preaccensione
  • tecnica di risalita in acqua bassa
  • rovesciamento e riposizionamento del p.w.c.
  • segnali in mare
  • esercizi di equilibrio con p.w.c. fermo
  • andatura seduta e in piedi
  • virata destra e sinistra
  • andatura con conduttore in posizione laterale seduto ed in piedi
  • uscita in mare perpendicolarmente alle riva e rientro
  • andature parallele alla costa
  • varie andature con secondo soccorritore
  • cambio di guida sul p.w.c. tra soccorritori con moto spento ed in movimento
  • andatura in piedi con entrambi soccorritori in piedi sia laterale che in tandem
  • rilevazione rotta da punti fissi sulla costa (lettura carta nautica)
  • abbrivio, uso della retromarcia e andatura in secca
  • tecniche di avvicinamento a manichino in acqua
  • percorso tra boe
  • andatura sulla cresta dell’onda e cavo dell’onda
  • tecniche di risalita in acqua fonda con uno e due soccorritori
  • simulazione caduta conducente e recupero del p.w.c.
  • stacco volontario del filo di massa in fase di superamento dell’onda
  • simulazione caduta del compagno e ralativo recupero
  • recupero pericolante
  • recupero di due pericolanti
  • uso dell’attrezzatura di salvataggio in dotazione al p.w.c. (pinne con cinghia, bay watch , ecc.)
  • vestizione (giubbotto) da parte del soccorritore di un pericolante in acqua
  • traino di più pericolanti con attrezzatura
  • uso del bay watch per traino pericolante
  • vestizione con giubbotto in mare di pericolante
  • vestizione con giubbotto di persona asfittica

2° giorno

  • traino di persona deceduta senza barella
  • traino di moto d’acqua
  • andature in scia
  • simulazione di perdita della moto con due conduttori
  • stacco filo di massa in fase di superamento di onda
  • tecnica di ricerca disperso in mare- esercizi di andatura in moto con barella
  • esercizi di avvicinamento a manichino con barella
  • andature con due soccorritori con barella
  • tecniche andatura e rientro con mare agitato
  • andature parallele alla costa con mare agitato
  • rovesciamento moto con barella
  • esercizi di spiaggiamento con barella
  • esercizi di recupero con un solo conduttore di uno/due pericolanti
  • esercizi di recupero con due soccorritore di pericolante con barella
  • esercizi di recupero d’asfittico con due soccorritori con barella
  • traino di materiale con barella
  • esercizi di ricondizionamento alla guida della moto
  • test e verifica fine corso
  • operazioni di rimessaggio moto

Tutti i partecipanti dovranno essere muniti di muta, calzari e guanti.
Saranno forniti caschetti di protezione, giubbotto salvagente ed attrezzatura varia, assicurazione, benzina, barella, manichino, ecc.

Canali

Calendario

« December 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Visite

492700
Oggi
Questa settimana
Questo mese
106
567
1176

Chi è Online

We have 27 guests and no members online